Copyright 2019 - Custom text here
Corso di formazione per la qualificazione di
“ESPERTO e ESPERTO SPECIALIZZATO”
per la redazione di
“Perizie sui veicoli d’epoca e di interesse storico e collezionistico”

 

 
 
PROGRAMMA FORMATIVO CORSO
 

Il corso di formazione per la valutazione delle perizie sulle auto da storiche e da collezione è composto dai seguenti moduli :

Corso base sulle auto da collezione in modalità e-learning con collegamento a piattaforma web e visione di e-book con contenuti didattici suddivisi nelle seguenti sezioni :

- Normative e Classificazione,
- Le età dell’auto,
- Gli elementi di valutazione,
- Esempi di restauro con esame tecnico delle lavorazioni,
- La valutazione dell’auto da collezione.
- Questionario di apprendimento


Successivamente al superamento del corso base (test online) è previsto il corso di primo livello con il quale il corsista conseguirà il titolo di “Perito certificato nella valutazione di auto da collezione”


1° Ciclo :

- N. 4 (quattro) visite guidate di museo e/o collezioni pubbliche o private di veicoli storici e da collezione, con docente / tutor qualificato e specializzato, durante le quali l’attività si svolgerà nel modo seguente :
- Ad ogni visita, analisi diretta di 3 (tre) vetture di varie categorie, epoca e modello e in vari stati di conservazione alternando analisi diretta della vettura con delle esercitazioni in aula. In quella sede il partecipante comincerà a prenderà confidenza con il modulo di perizia standard all’uopo predisposto e si eserciterà all’analisi delle vetture scelte dal docente / Tutor.


2° Ciclo :

- N. 4 (quattro) visite guidate di museo e/o collezioni pubbliche o private di veicoli storici e da collezione, con docente / tutor qualificato e specializzato, durante le quali l’attività si svolgerà nel modo seguente :
- Ad ogni visita, analisi diretta di 3 (tre) vetture di varie categorie, epoca e modello e in vari stati di conservazione alternando analisi diretta della vettura con delle esercitazioni in aula. Durante queste lezioni i partecipanti utilizzeranno obbligatoriamente la scheda di perizia standard e saranno chiamati ad effettuare delle vere e proprie perizie per le auto che verranno selezionate affrontando i numerosi aspetti che influenzano la valutazione di un veicolo o di un danno al veicolo.

Queste lezioni saranno quindi il vero e proprio “coaching” operativo.

Ogni partecipante dovrà quindi lavorare sugli esemplari di macchine proposte dal Tutor e avrà poi la possibilità di confrontarsi sia con lui che con i colleghi corsisti.

Al termine del secondo ciclo di visite, al fine di verificare l’apprendimento su quanto appreso, verrà effettuata una giornata di ripasso o presso la sala convegni di FEDERPERITI in Assago (MI) o presso il Centro operativo di FEDERPERITI in quel di San Martino Siccomario (PV), Via San Riccardo Pampuri, 12.

La giornata riguarderà un ripasso di tutti gli aspetti tecnico didattici appresi durante le visite ai musei e/o alle collezioni nelle precedenti lezioni del primo e secondo ciclo del corso, per poi eseguire una simulazione dell’esame scritto, mediante compilazione di un questionario / perizia, che verrà poi corretto in aula dal tutor.

N.B. – La partecipazione al secondo ciclo è subordinata alla partecipazione e al completamento del primo ciclo.


Di massima e senza vincolo alcuno i musei e le collezioni che potranno essere oggetto di visita sono:

Collezione RIGHINI Anzola dell’Emilia (BO)
MUSEO NAZIONALE DELL’AUTOMOBILE Torino (TO)
MUSEO QUATTRORUOTE Rozzano (MI)
MUSEO NICOLIS Villafranca (VR)
Collezione POLITI Caorso (PC)
Collezione LOPRESTO (MI)
ARCHIVIO STORICO FIAT (TO)
CARROZZERIA SPECIALIZZATA IN RESTAURI di AUTO e moto STORICHE e/o da collezione



Altre istituzioni pubbliche e/o private italiane a scelta del Comitato Scientifico.


ESAME

Al superamento della prova d’esame, il candidato otterrà l’attestazione di “ESPERTO SU VEICOLI D’EPOCA E DI INTERESSE STORICO E COLLEZIONISTICO” e l’iscrizione nell’apposito registro tenuto dall’organismo di certificazione AICQ-SICEV. 


CORSO di 2° livello (lezioni propedeutiche di specializzazione) :

Conseguito il primo livello di certificazione i periti potranno iscriversi al percorso formativo che consentirà di conseguire il secondo livello di certificazione “specializzato”.
Caratteristica delle sessioni sarà la “formazione specialistica verticale” su specifiche tematiche identificate per tipologia di marche (es. Specializzazione Porche, Ferrari; etc tc) , di modelli (esperto in Fiat 500, Alfa Romeo Giulia, etc etc), restauro selleria (o altre parti vetture che impattano sulla valutazione). Gli istitutori di riferimento verranno affiancati da persone “esperte” sulle tematiche che, insieme ai docenti, possano trasferire ai periti know how specialistico.

 

f t g m

FEDERPERITI Servizi Innovativi Srl
C.F. e P.IVA: 07642230960
Strada 1 - Palazzo F1 - Milanofiori - 20090 - ASSAGO (MI)